Allestimenti Palladio S.n.c.
 Home  |  Strumentazione_Vendita  |  Energie Rinnovabili  |  Restauro  |  Prestazioni Professionali  |  Utilities  |  Contatti 
           
 Restauro
Restauro >> Impermeabil. Muri Contro Terra




Acqua e umidità nei muri controterra:
    Sulle murature contro terra di edifici realizzati in pietra, mattoni o sassi, bloccare l'umidità e l'acqua, quando non sia possibile rimuovere il terreno adiacente per effettuare una nuova impermeabilizzazione dall’esterno, risulta molto spesso arduo e di difficile soluzione.
     I limiti degli intonaci impermeabili risultano evidenti in quanto, oltre alla necessità di un’adeguata armatura e spessore, la perimetrazione degli stessi risulta sempre critica ed il più delle volte insoddisfacente.
     Ecco perchè avere oggi a disposizione una tecnica ampiamente collaudata anche in situazioni estreme, quali sono i sottovia ferroviari con massicciata soprastante, oppure il caveau di una banca con annessa area espositiva sotterranea, risulta essere estremamente interessante per tutti i Tecnici e Progettisti quotidianamente impegnati su questo insidiosissimo fronte.
     Si tratta del sistema descritto di seguito, a base di bentoniti sodiche modificate, la cui preparazione è stata semplificata al massimo e gli appositi iniettori brevettati ne consentono l'applicazione a qualsiasi Impresa del settore.

Murature tradizionali in mattoni, pietra mista, ecc.:
     Il sistema consente di effettuare impermeabilizzazioni dell'estradosso delle murature controterra evitando scavi e sbancamenti del terreno con indubbi vantaggi e rapidità di intervento. Può essere impiegato su tutti i tipi di murature: mattoni, pietra, tufo, miste, ecc. prive di impermeabilizzazioni.

Limiti operativi:
     • Su terreni non drenanti, in presenza di impermeabilizzazioni precedenti e/o murature in calcestruzzo, si consiglia di intervenire con boiacche impermeabilizzanti esterne al fine di evitare la possibilità di perforazioni in corrispondenza di polle d'acqua anche di notevoli dimensioni.

Gli iniettori "usa e getta":
     • Gli appositi iniettori brevettati consentiranno di utilizzare la boiacca consolidante specifica sia a caduta, sia con l'impiego di una pompante. Il beccuccio a diametro variabile esterno può essere raccordato facilmente ai vari tipi di manichette, mentre il diametro interno permette l'impiego con tutte le pompanti che adottano il beccuccio standard delle cartucce sigillanti. Anche le tolleranze dei diametri di perforazione consentono di utilizzare indifferentemente punte da 20 sino a 30 mm. L'adattamento degli iniettori ad angoli con diversa inclinazione delle perforazioni è garantito dai petali separati della corona di fissaggio dell'iniettore stesso.

Componente "A":
     Confezione Kg. 20: È composto da bentoniti sodiche modificate e leganti idraulici micronizzati. Adatto alla maggior parte delle problematiche legate all'umidità diffusa, anche con stillicidio d'acqua delle murature controterra. Una volta miscelato al componente B (23 litri) deve essere impiegato entro le sei ore successive.

Componente "B":
     Confezione 23 Lt.: È una soluzione glucogenata additivata a solventi etero polari in grado di garantire la perfetta miscelazione del composto bentonitico evitando la formazione di grumi e addensamenti disomogenei. Tale soluzione, oltre ad assicurare il perfetto funzionamento della "pompante", garantisce l'assoluta impermeabilità del composto iniettato anche nei casi di riporti con spessori minimi.

  

Per chiarimenti e/o richieste di preventivi
 


File Allegati
 Imperm. Contro Terra_01
 Imperm. Contro Terra_02
 
 
 Allestimenti Palladio s.n.c. - Via Indipendenza, 59 Venegono Superiore (VA) - P.IVA 02254490127 - Privacy - Note legali
Powered by Logos Engineering - Lexun ® - 25/09/2017